Accedi al sito
Serve aiuto?

Chi siamo


Opusincertum studio architetti è composto da Adriano Bennicelli (Roma, 1965), Alberto Rossi (Roma, 1965) e Rita Rufo (San Donato V.C., 1967). Viene formato a Roma nel 1993 protraendo la collaborazione tra i componenti risalente ai primi anni di Università. Nel 1996 si unisce allo studio, come esperto di linguaggi museali e progettazione del paesaggio, Enrico De Vita. Lo studio si avvale del supporto di alcune collaboratrici: nel 2012 entra nel team di progettazione Giulia Santucci (progettista e visualizer), seguita nel 2016 da Martina Tontodonato (progettista) e nel 2021 da Alice Leone (progettista e BIM specialist).
 

Lo studio ha incentrato la sua attività prevalentemente nel centro Italia, sviluppando con il tempo una specifica professionalità per le realizzazioni in aree protette, centri storici e borghi, collaborando con parchi, amministrazioni locali e società che lavorano su tematiche ambientali e culturali, promuovendo la salvaguardia dei valori del territorio.

Il particolare metodo di lavoro dello studio, basato su un processo di collaborazione, ha portato negli anni alla formazione di un gruppo interdisciplinare, all'interno del quale architetti, geologi, antropologi, sociologi, grafici, esperti di domotica e nuove tecnologie contribuiscono con il proprio peculiare know-how al fine di restituire un prodotto progettuale ad alta valenza culturale. Su ogni progetto infatti sono coinvolti professionisti da aree disciplinari eterogenee, basandosi sulla convinzione che la condivisione della conoscenza sia il valore aggiunto di ogni esperienza progettuale.

Fra le ultime realizzazioni vi sono l'allestimento degli spazi dedicati all'arte popolare del MUCIV - Museo della Civiltà di Roma, il MUSIV - Museo di Vie Storie a Vicovaro e il Museo della Pietra di Ausonia (FR). In fase di completamento sono invece il Museo Open Port per l'Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio - Porto di Taranto e il Museo Nazionale di Archeologia Subacquea di Grado.


A Roma per Roma Metropolitane Srl, società del Comune di Roma per le linee metropolitane, Opusincertum studio architetti ha progettato le stazioni Teano, Parco Centocelle, Torre Angela e Tor Vergata della Linea C, collaborando inoltre alla progettazione del nodo Termini delle Linee A e B. Per il Municipio III sono stati elaborati i progetti di riqualificazione urbana per i quartieri Nomentano e San Lorenzo.

Per la committenza privata, lo studio ha realizzato edifici di abitazione, asili nido (Trambus Spa), locali ristoro e un teatro. Al curriculum di Opusincertum studio architetti appartengono anche due esperienze all'estero: un polo scolastico a Xai-Xai e una casa unifamiliare in Lussemburgo.